Ci sono luoghi identitari, dove il tempo rallenta e la vita ha un sapore diverso. Luoghi in cui ogni limite diventa orizzonte, il passato futuro e la tradizione modernità. Luoghi che conservano una memoria permanente degli eventi e modificano la percezione di chi li attraversa. Luoghi come il Parco nazionale del Cilento.Ed è nel cuore di questo parco, nelle zone di Paestum, Stio e Giungano, che nasce l'Azienda agricola San Salvatore. er San Salvatore la terra diventa uno spazio dove una comunità ha costruito, nel tempo, un sapere collettivo di produzione fondato su un delicato sistema d'interazioni tra persone, ambiente fisico e ambiente biologico. Ogni prodotto nato all'interno di questo spazio riceve un'originalità e un tratto tipico e caratterizzante.